Lavoro
This is some text inside of a div block.

Aziende e benessere mentale: i racconti delle aziende partner di Unobravo

Aziende e benessere mentale: i racconti delle aziende partner di Unobravo
Pubblicato il
23.5.2024

Maggio è il mese dedicato alla salute mentale e, per questa occasione, abbiamo deciso di raccontare i contributi e le iniziative portate avanti da alcuni dei nostri partner, che si sono impegnati attivamente nel promuovere la salute e il benessere dei propri dipendenti collaborando con Unobravo.

Sempre più persone si trovano ad affrontare sfide legate allo stress, all'ansia e alla salute mentale, pertanto è fondamentale prendersene cura in maniera consapevole ed efficace.

Dal Mind Health Report (2024) (uno studio globale sulla salute mentale sul lavoro promosso da Axa), sono emersi alcuni aspetti rilevanti:

  • “¾ della popolazione sperimenta diversi disturbi tra cui disturbi del sonno,  difficoltà di concentrazione e calo dell’autostima
  • questi problemi riguardano tutte le categorie, indipendentemente dal sesso, dall'età o dallo status socio-professionale
  • meno di un quarto crede che i propri problemi di salute mentale che sta sperimentando siano legati al lavoro, mostrando una netta disconnessione dalla realtà della loro situazione.”

Alla luce di questi dati, è cruciale portare avanti azioni che promuovano uno sviluppo o un miglioramento del clima sia sul piano collettivo/organizzativo che più individuale. 

sviluppo del benessere in azienda
Jason Goodman - Unsplash

Come promuovere il benessere mentale nella propria azienda

In molte aziende comincia ad essere presente il desiderio di vedere i propri dipendenti crescere non solo professionalmente, ma anche personalmente. Attraverso le testimonianze di alcuni dei partner di Unobravo, emergono storie di impegno e dedizione a favore del benessere mentale che possono essere di grande ispirazione. 

Quelle che vi riportiamo di seguito, infatti, possono rappresentare la prova di come un ambiente di lavoro centrato sulle persone possa generare un impatto positivo non solo sul clima aziendale, ma anche sulla vita quotidiana dei dipendenti. 

Vuoi approfondire e scoprire come Unobravo può aiutare la tua organizzazione sul tema del benessere psicologico? Parla con un esperto.

Le testimonianze dei partner di Unobravo

Simona Pepe, People Administration di Facile.it racconta come sin dal periodo della pandemia si sia sentita la necessità di prendersi cura del benessere mentale dei propri dipendenti

“Sin dai tempi del lockdown è emersa l’esigenza di mettere al centro le nostre persone, dando loro l’opportunità di investire del tempo nel benessere psico-fisico. 

Da lì, visto il riscontro positivo, abbiamo costruito un vero e proprio modello organizzativo sperimentale che da gennaio 2023 ci accompagna con l’obiettivo di migliorare il bilanciamento tra vita privata e vita professionale, dando alle persone tempo, incentivi e sostegno psicologico.

L’iniziativa è stata accolta con entusiasmo e curiosità, ma soprattutto come un’ulteriore attenzione, da parte dell’azienda, verso la serenità individuale di ogni singola persona. In questi anni, mettendo al centro le persone abbiamo capito quanto il clima e i risultati di un’azienda siano fortemente correlati al benessere complessivo dei lavoratori.

Nella vita di ognuno di noi ci sono momenti che hanno bisogno di un supporto esterno per essere affrontati al meglio. Aver creato una situazione di benessere durante la pandemia, ci ha convinto ancora di più che questa potesse essere una modalità vincente per raggiungere obiettivi aziendali sfidanti”.

Nicoletta Vetere, People Development Manager di Retex Spa Società Benefit riflette sull’aspetto fondamentale di offrire uno spazio di ascolto e crescita

“L’accesso a servizi come quello di Unobravo rappresenta un’alternativa concreta, un’occasione preziosa per inaugurare un percorso nuovo, in un’ottica di superamento di quelle ‘barriere invisibili’ che possono disincentivare le richieste di supporto, quali stigmatizzazione, difficoltà logistiche, mancanza di tempo o risorse.

Credo che le aziende abbiano il dovere di adottare misure efficaci a tutela del benessere delle proprie persone, sfera psicologica compresa. La salute mentale è fondamentale quanto quella fisica e, fornire accesso a servizi di supporto psicologico, è un segno estremamente tangibile dell’attenzione che l’azienda riserva alla cura dei propri collaboratori”. 

Vetere aggiunge “Tanto più che diversi studi scientifici confermano come il benessere mentale concorra ad accrescere la creatività e a migliorare il modo di lavorare e di rapportarsi con gli altri. Promuovere il benessere mentale riflette un preciso impegno sociale da parte delle aziende: non si tratta esclusivamente di determinare un beneficio per l’individuo. È l’intera organizzazione a trarne vantaggio”.

Federica Fiore, HR Business Partner Italia di Haleon sottolinea, inoltre, l’importanza di offrire risorse psico-educative in aggiunta al supporto psicologico: 

“Nell’ambito dell’equilibrio psicologico, la collaborazione con Unobravo si colloca come pilastro chiave sia dal punto di vista psico-educativo (attraverso i webinar e i contenuti formativi, a disposizione di tutti i dipendenti) che attraverso le sedute di terapia psicologica messe a disposizione dall’azienda ai dipendenti, in modo gratuito. 

L’impatto positivo del progetto è anche confermato dai numerosi feedback che vengono riportati al team HR e alla Leadership aziendale.

Vale la pena condividere anche un altro interessante aspetto.  Con un effetto quasi immediato, già dopo i primi momenti di lancio del progetto svolto in collaborazione con Unobravo, il tema della psicoterapia è diventato un argomento decisamente più diffuso tra i colleghi in azienda, diventando parte di conversazioni informali o più strutturate e in ogni caso sempre contribuendo ad indebolire lo stigma che spesso porta con sé. 

Siamo assolutamente propensi a incoraggiare altre realtà a integrare questo tipo di progettualità all’interno delle loro organizzazioni. In primis perché l’attenzione al benessere mentale si può tradurre nella prevenzione di momenti potenzialmente critici, quali il burnout e altri sintomi di stress e malessere.

Al crescere delle aziende italiane che investono in percorsi di psicoterapia individuali e sessioni psico-educativo per i loro dipendenti, il livello nazionale di benessere psicologico crescerebbe in maniera esponenziale, non solo per il coinvolgimento diretto dei collaboratori, ma anche per gli effetti positivi che si propagherebbero tra i loro nuclei familiari e nelle loro reti sociali. Ci rendiamo conto che si tratta di una proposta ambiziosa, ma crediamo che avere un obiettivo alto possa essere uno stimolo per noi e per altre realtà”.

le radici dl benessere
Eilis Garvey - Unsplash

Le radici del benessere: innovazione e crescita

L'ascolto e la cura delle persone all'interno delle aziende sono molto più di una mera strategia: sono l’occasione per una trasformazione profonda che abbraccia ogni aspetto della vita lavorativa. 

Dalle storie dei nostri partner emerge un quadro eloquente: quando la salute mentale diventa una priorità e l’azienda decide di dedicarsi attivamente a essa, nascono e si sviluppano fiducia reciproca, soddisfazione personale e una coesione organizzativa che può superare ogni aspettativa.

Ogni persona che collabora con Unobravo è un tassello unico e imprescindibile del mosaico aziendale. Prendendo a cuore il benessere di ognuno, attiviamo il meccanismo della collaborazione inclusiva, della resilienza condivisa e della partecipazione empatica. 

Ed è proprio questo il terreno fertile dal quale possono germogliare innovazione e crescita sostenibile.

Il contributo di Unobravo

Come servizio di psicologia online leader in Italia, ci impegniamo nel promuovere il benessere dei nostri collaboratori favorendo una comunicazione aperta, il supporto reciproco, l’inclusione e l’accesso al supporto psicologico. 

Organizziamo talk, workshop di sensibilizzazione e offriamo risorse di supporto per garantire che ogni individuo si senta sostenuto e valorizzato. La nostra missione è trasformare la cultura aziendale a partire dalla nostra, affinché la cura delle persone sia al centro di tutto ciò che facciamo, promuovendo così un benessere duraturo e una crescita collettiva.

Consideriamo il mese dedicato alla salute mentale non come una mera ricorrenza, ma come l'occasione per favorire la nascita e lo sviluppo di un percorso fatto di impegno costante. È nostra aspirazione creare e mantenere ambienti lavorativi che non solo sostengano il benessere psicologico, ma che lo pongano a pilastro della cultura aziendale. 

Questo è solo l'inizio di un percorso verso un benessere duraturo, per le generazioni attuali e per quelle future. Noi di Unobravo lavoriamo ogni giorno affinché si diffonda sempre di più il messaggio che la salute mentale non è un lusso, ma un fondamento su cui costruire il successo collettivo.

Questo è un contenuto divulgativo e non sostituisce la diagnosi di un professionista.
Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo:

Potrebbero interessarti

Proud to Be: iniziative HR per un ambiente lavorativo LGBTQIA+ friendly
Lavoro

Proud to Be: iniziative HR per un ambiente lavorativo LGBTQIA+ friendly

Equilibrio vita-lavoro: trasformare l'azienda con politiche HR efficaci
Lavoro

Equilibrio vita-lavoro: trasformare l'azienda con politiche HR efficaci

HR in azione: il valore dell'empowerment femminile in azienda
Lavoro

HR in azione: il valore dell'empowerment femminile in azienda

scopri tutti gli articoli