Crescita personale

Cambiare vita: come riuscirci davvero

Cambiare vita: come riuscirci davvero
Cambiare vita: come riuscirci davverologo-unobravo
Redazione
Unobravo
Pubblicato il
30.8.2022

A molti di noi sarà capitato almeno una volta di pensare “voglio cambiare vita” e, dopo qualche piccolo tentativo sostenuto da un momentaneo entusiasmo, tornare alla solita routine. Sì, la stessa routine che ci aveva fatto esclamare a gran voce “voglio cambiare!” e che, invece, ci ha come “intrappolati” nella vita di sempre.

Eppure, anche se non ci siamo ancora riusciti, il pensiero di cambiare la nostra vita rimane lì, fa capolino ogni tanto nelle nostre giornate accompagnato da un senso di crescente insoddisfazione, ma ancora non riusciamo a fare un passo in nessuna direzione alternativa. Ma allora, come si fa a cambiare la propria vita, se questi sono i presupposti?

La voglia di cambiamento è qualcosa di normale per ogni persona, specie se si sta vivendo un momento (più o meno lungo) di stress, frustrazione e insoddisfazione: quando è il momento di cambiare vita queste sensazioni si amplificano e lanciano dei segnali inequivocabili. 

Tra il desiderio e la realtà, però, c’è un percorso da compiere, un viaggio prima di tutto interiore che dobbiamo affrontare con coraggio, consapevolezza e fiducia.

Perché si desidera un cambio di vita

Il cambiamento è mosso da un’energia che può portarci a fare cose straordinarie. E non c’è un’età precisa per poterlo compiere, anche se si tratta di un cambiamento radicale. Per citare un celebre modo di dire, “non è mai troppo tardi per cambiare la tua vita!”.

Le ragioni per cui si può sentire l’esigenza di cambiare vita (o cambiare stile di vita) possono davvero essere le più disparate. 

  • Si può desiderare una maggiore soddisfazione lavorativa: allora, il cambiamento di vita potrà consistere nel cercare un nuovo lavoro e mettere in gioco diverse risorse personali che non avevamo ancora messo in campo;
  • si può avere voglia di cambiamento rispetto il proprio rapporto con gli altri: si sceglierà allora di coltivare relazioni stabili e durature, diventare genitori o troncare un rapporto che da tempo non va più bene;
  • la voglia di cambiare vita può anche scaturire dal desiderio di maggiore benessere psicofisico: così si inizia a seguire una dieta sana, a fare sport, a dedicare del tempo alle proprie passioni;
  • si può anche pensare di stravolgere la propria vita decidendo di trasferirsi in un nuovo Paese, imparare una nuova lingua e nuove abitudini, per ricominciare una nuova vita e ritrovare sé stessi.

Hai bisogno di una guida che ti aiuti a raggiungere i tuoi obiettivi?

Parla con Unobravo

Trovare la forza di cambiare vita

Come si fa a dare una svolta alla propria vita? La voglia di cambiare da sola non basta, ma è necessario agire con consapevolezza e concretezza sulle piccole cose. Infatti, può capitare che i buoni propositi rimangano tali perché spesso tentiamo di raggiungere il nostro obiettivo mirando già alla meta finale.

Non che essa non debba essere presente e chiara nei nostri pensieri ma, per dare una svolta alla propria vita, bisogna agire a piccoli passi e intervenire sulle abitudini quotidiane. Le abitudini, infatti, se associate a una debole determinazione, non faranno altro che farci ambire a un risultato che non raggiungeremo mai se non decideremo di avere il coraggio di cambiare il nostro comportamento. 

Per farlo, probabilmente sarà necessario fermarsi a comprendere meglio quali sono le nostre reali esigenze, cercando di favorire l’accettazione di se stessi e, finalmente, ascoltarci davvero. Solo quando avremo individuato le ragioni profonde della nostra esigenza di cambiamento potremo iniziare questo percorso. 

decidere di cambiare vita
Ketut Subiyanto - Pexels

Il coraggio di cambiare vita

Uno degli elementi fondamentali perché possa iniziare un percorso di cambiamento è il coraggio. Serve coraggio per ammettere a se stessi i propri limiti, serve coraggio per decidere di superarli. Serve coraggio anche per decidere di amare se stessi tanto da decidere di affrontare il cambiamento.

Per capire come cambiare la propria vita e raggiungere gli obiettivi prefissati, bisogna ascoltare le proprie reali esigenze con sincerità, non colpevolizzarci per la nostra insicurezza ma comprenderne le ragioni:

La mancanza di sicurezza ha origine da un concetto o un'opinione di intima incapacità. Se non ‘vi sentite all'altezza’ di ciò che siete chiamati a fare, vi sentite insicuri e buona parte di questo senso di insicurezza non è dovuto al fatto che le vostre risorse interiori sono in effetti minime, ma al fatto che voi usate un falso metro per valutarle. Noi paragoniamo le nostre capacità pratiche a un io immaginato, perfetto e assoluto, e pensare a se stessi in termini di assoluto porta alla insicurezza.” Maxwell Maltz

Come cambiare stile di vita: alcuni consigli

Le abitudini, come abbiamo accennato poco prima, sono la chiave per riuscire a darci lo slancio necessario a dare il via al cambiamento. Spesso può essere difficile modificare abitudini ben radicate nel nostro comportamento, e per questo è necessario avere disciplina e determinazione.

Per innescare un vero cambiamento, dovremo iniziare a lavorare sulla nostra fase di apprendimento. Il nostro cervello, infatti, ha bisogno di un certo tempo per far diventare un comportamento un’abitudine. 

Ma quanto dura questa fase? Negli anni Sessanta Maxwell Maltz, chirurgo estetico, teorizzò che il tempo necessario affinché una persona potesse acquisire una nuova abitudine era di 21 giorni, osservando il tempo che il paziente impiegava per riconoscere o accettare i cambiamenti fisici dovuti all’intervento estetico.

Ricerche successive, come quella condotta da Philippa Lally dell’University College of London, stabilirono invece una media di circa due mesi: i volontari che avevano partecipato alla ricerca infatti, dichiaravano di aver acquisito un nuovo comportamento in un tempo che variava dai 18 ai 254 giorni, a seconda della propria indole e soggettività.

Un semplice esercizio per cambiare abitudini

Come abbiamo visto, costanza e perseveranza saranno le nostre migliori alleate per acquisire nuove abitudini. Un modo per prendere una nuova abitudine può essere quello di tenere un diario, in cui segneremo:

  • l’obiettivo da raggiungere;
  • un’azione semplice da poter fare quotidianamente;
  • un orario per svolgere quell’azione;
  • un luogo dove svolgerla.

Se riusciremo ad avere costanza, in poco tempo avremo acquisito la sana abitudine che desideravamo. Quando avremo rodato questo metodo, potremo decidere di acquisire anche 10 nuove abitudini per cambiare vita e, probabilmente, le porteremo tutte a compimento.

La terapia psicologica può aiutarti nella tua crescita personale

Compila il questionario

Come cambiare vita: facciamo il punto

Il bisogno di cambiare vita è sano e dimostra che ciascuno di noi può ambire a sentirsi più sereno, appagato e realizzato. Per capire come dare una svolta alla propria vita però, è necessario prima ascoltare se stessi e individuare le ragioni profonde del cambiamento.

Una volta comprese bisogna darsi dei “micro-obiettivi”, così da rendere la nostra impresa sostenibile e più soddisfacente: se vogliamo fare esercizio fisico, non potremo pensare di correre per un’intera ora già la prima volta che ci mettiamo in marcia ma, giorno dopo giorno, correremo quei cinque minuti in più fino a sostenere un’intera ora di corsa.

Fissati i singoli obiettivi, potremo concentrarci sulle abitudini, tenendo in conto di dover fare lo sforzo di essere costanti e determinati. Una cosa importante sarà quella di non giudicarsi severamente se falliremo qualche tentativo e trovare il nostro ritmo. 

E se non ci si riesce? Beh, quello è il momento in cui può essere molto utile iniziare un percorso psicoterapeutico.

come si fa a cambiare
Sam Lion - Pexels

L’aiuto della terapia

La voglia di cambiamento, in psicologia, è una spinta molto potente e ci consente di mettere in pratica le azioni necessarie per provare a raggiungere i risultati desiderati. Sarà questo che ci consentirà di aprirci con il nostro terapeuta e trovare la fiducia che ci serve per essere guidati attraverso un cambiamento di vita.

Andare dallo psicologo potrà aiutarci a ritrovare la nostra autostima e sostenere la nostra autoefficacia (la sua mancanza spesso è un ostacolo al raggiungimento dei nostri obiettivi, perché ci fa credere di non essere capaci di poter fare ciò che desideriamo). Un terapeuta potrà aiutarci a trovare dentro di noi i giusti consigli per cambiare vita, poiché ci guiderà alla scoperta di quali sono le nostre reali esigenze e su quali elementi psicologici potremo fare leva.

Potrà aiutarci a intervenire su comportamenti e abitudini che abbiamo acquisito ma che non ci permettono di esprimere il nostro potenziale e possono invece causare insoddisfazioni, ansia, tensioni e stress. Una volta compresi questi meccanismi, troveremo in noi stessi idee e modi per cambiare vita.

Prendersi cura di sé è il primo grande passo da compiere se si vuole davvero cambiare vita. Solo successivamente saremo pronti ad affrontare le sfide che ci condurranno all’obiettivo finale. 

Per iniziare un percorso di crescita personale, puoi rivolgerti a uno psicologo online Unobravo, con il quale svolgere le sedute ovunque tu sia, in modo sostenibile e flessibile.

Consigli di lettura: libri sul cambiare vita

Ecco una lista di libri su come cambiare vita. Potranno darci alcuni spunti e stimolarci per intraprendere la nostra piccola rivoluzione:

Potrebbero interessarti

La psicosi puerperale: cause, sintomi e terapia

La psicosi puerperale: cause, sintomi e terapia

La Giornata mondiale della salute mentale: insieme per combattere lo stigma

La Giornata mondiale della salute mentale: insieme per combattere lo stigma

Bonus Psicologo 2022: come richiederlo e cos’è importante sapere
Terapia online

Bonus Psicologo 2022: come richiederlo e cos’è importante sapere

scopri tutti gli articoli