La nostra Startup Unobravo

Il 2021 di Unobravo: i momenti salienti di un anno all’insegna del benessere mentale

Il 2021 di Unobravo: i momenti salienti di un anno all’insegna del benessere mentale
Il 2021 di Unobravo: i momenti salienti di un anno all’insegna del benessere mentalelogo-unobravo
Redazione
Unobravo
Pubblicato il

Il 2021 volge ormai al termine ed è tempo di bilanci anche in casa Unobravo. Abbiamo fatto tanta strada e vogliamo condividere con te i momenti salienti di quest’ultimo anno, che si conclude con la gratitudine a chi ci ha dato fiducia e ha già uno sguardo già rivolto al futuro.

L’importanza di avere cura del benessere mentale

Il servizio di Unobravo è nato per rendere accessibile a chiunque l’opportunità di prendersi cura del proprio benessere mentale. Scegliere di dedicare del tempo a questo fondamentale aspetto della propria vita, infatti, può non essere semplice. La salute mentale subisce ancora numerosi pregiudizi legati all’importanza del benessere psicologico, all’efficacia della terapia e anche alla sua accessibilità.

Durante il periodo storico che stiamo vivendo, a seguito della pandemia da Covid-19, stress e preoccupazioni sono aumentati esponenzialmente, portando con sé conseguenze talvolta anche molto serie. Sono cresciute le fragilità, l’isolamento e la depressione e, a causa delle notevoli restrizioni, anche le opportunità di chiedere aiuto a uno psicologo.

L’efficacia della terapia online

Come tanti aspetti della nostra vita, ad esempio il lavoro o lo studio, anche la terapia online si è sempre più strutturata e diffusa, imponendosi a livello globale solo a seguito dell’esperienza pandemica. Un recente studio rivela infatti le potenzialità della terapia psicologica online, sottolineando come questa porti numerosi vantaggi soprattutto in termini di:

  • accessibilità: una terapia online permette a chiunque di poter essere seguito da un professionista anche di fronte a difficoltà fisiche, logistiche, economiche o che derivano dalla carenza di servizi specializzati nel territorio;
  • efficacia: numerosi studi dimostrano la validità di un percorso di terapia online per trattare molti disturbi, come quelli  depressivi, alimentari e di ansia.


Unobravo: il servizio online che mancava

In questo contesto, l’intuizione della nostra Founder Danila De Stefano, che ha dato il via alla Startup Unobravo nel 2019, si è rivelata innovativa e anticipatrice di una tendenza che oggi si impone sempre con più forza sul mercato. Danila ci racconta:


“Unobravo nasce nel 2019, per rispondere alle esigenze di tutti gli italiani espatriati,  desiderosi di poter ricevere un supporto psicologico nella propria lingua madre. L’avvento della pandemia da Covid-19 ci ha trovati preparati e nelle condizioni di poter garantire un accesso semplice e di qualità alle terapie psicologiche a chiunque ne avesse bisogno, dentro e fuori i confini italiani.”

Aver sentito in prima persona l’esigenza di seguire un percorso psicologico ha portato infatti Danila a creare un servizio che si è rivelato innovativo e affidabile, pensato per chiunque voglia avere cura del proprio benessere psicologico e abbia bisogno di un supporto nella propria crescita personale.  


“La crescita di Unobravo ha superato le nostre più rosee aspettative: in poco meno di due anni, siamo cresciuti del 8.300%.” 


Non uno psicologo qualsiasi: a noi va bene solo “uno bravo”

Ogni terapeuta è selezionato con attenzione per garantire ad ogni paziente il massimo della professionalità e in quest’ottica il team clinico interno monitora e supervisiona costantemente il lavoro dei nostri psicologi.

“Delle candidature che riceviamo, appena il 15% dei professionisti entra a far parte della nostra squadra,” afferma Corena Pezzella, HR Manager di Unobravo. “A oggi, oltre l’1% degli psicologi iscritti all’albo fa parte del team clinico di Unobravo. Ci teniamo a garantire ai nostri pazienti un servizio di eccellenza e per farlo verifichiamo con attenzione le competenze di ogni terapeuta.” 

Il paziente, dopo aver compilato un questionario appositamente studiato, grazie a un algoritmo proprietario viene abbinato al professionista più adatto alle proprie esigenze e preferenze e svolge un primo colloquio conoscitivo gratuito.

Ogni seduta si svolge online sulla nostra piattaforma, in totale riservatezza per garantire il massimo della privacy a ciascun paziente, all’interno di un ambiente digitale confortevole e riservato. Prosegue Corena Pezzella: 

“L’attività di screening non si esaurisce con la fine del processo di recruiting. Ogni terapeuta che entra nel nostro team clinico viene incluso in una percorso di formazione e supervisione continuo, mirato a renderlo sempre in grado di rispondere ai bisogni dei nostri pazienti.” 


Soltanto nell’ultimo anno di attività, la startup Unobravo è cresciuta moltissimo: ad oggi, infatti, abbiamo svolto 200.000 sedute online, e abbiamo accolto oltre 17.000 pazienti.

A fare la differenza è la fiducia di tutti coloro i quali hanno scelto di intraprendere un percorso terapeutico online con Unobravo. Questi numeri, infatti, non rappresentano solo la dedizione e professionalità che il team clinico e il core team di Unobravo mettono ogni giorno per rendere eccellente il servizio, ma sono lo specchio della sua efficacia. 

Osservare la crescita del numero dei nostri pazienti ci spinge a rendere il nostro servizio sempre più inclusivo e accessibile e a non dimenticare mai cosa ci ha portato fino a qui: la volontà di rendere il benessere mentale una priorità nella vita di ciascuno di noi.

Abbattere il pregiudizio con azioni concrete

Liberarsi dal pregiudizio che ancora oggi intrappola il benessere mentale è una missione che portiamo avanti con orgoglio ogni giorno. Durante il 2021 abbiamo dedicato a questo fondamentale tema numerose iniziative come:

  • la campagna social #DilloLiberaMente,  nata con l’obiettivo di abbattere lo stigma che ancora persiste intorno ai temi della salute mentale. La campagna ha visto l’adesione spontanea di tantissime persone che, attraverso i social hanno condiviso le proprie esperienze di psicoterapia; 
  • la campagna di street advertising realizzata a Milano, che ha permesso a Unobravo di “scendere in strada” e avvicinarsi ancora di più alle persone, portando con sé il messaggio più importante: andare dallo psicologo è un gesto di amore nei confronti di se stessi, di liberazione dai pregiudizi e di coraggio nel voler riscoprire e avere cura del proprio sé;
  • la Gift Card di Natale, che offre la possibilità di regalare una seduta di psicoterapia online e compiere un primo passo verso il benessere mentale. La Gift Card rappresenta per noi un importante tassello nella mission di Unobravo: dare l’opportunità a chi lo desidera di fare un regalo speciale, donando un aiuto ai propri cari e incoraggiando una rinascita interiore.

La campagna di street art realizzata a Milano


Un modello di business vincente

“Il benessere mentale è la missione che portiamo avanti giorno dopo giorno, anche nei nostri uffici virtuali,” dichiara Corena Pezzella. “Il core team di Unobravo, che al momento conta più di sessanta persone, si connette da tutto il mondo lavorando in piena flessibilità e indipendenza grazie al sistema di full remote-working. Questo mindset ci consente di selezionare i migliori talenti e di poter investire ogni risorsa nel potenziamento del servizio offerto” 

In questo 2021  Unobravo si è classificato al primo posto nella startup competiton Forti Insieme, promossa da Pantene e Chiara Ferragni  dedicata all’imprenditoria femminile e la Startup Competition WomenX Impact, conquistando il primo posto di UniCredit Startlab e la menzione speciale extra premio di Pink-Digital Agency.

A soli due anni dalla sua fondazione, Unobravo diventa così un modello di innovazione tecnologica, welfare aziendale e digital transformation. Proprio questo dicembre, la nostra Founder Danila De Stefano ha partecipato come ospite e speaker alla StartupItalia Open Summit 2021 Winter Edition, il più importante evento italiano dedicato alle startup, tornando sullo stesso palco che, solo un anno fa, aveva decretato la vittoria di Unobravo del premio Community di StartupItalia dell’edizione SIOS20 e del premio speciale UniVenture dell’Università di Pavia.

In questa occasione Danila, inserita tra gli Under 30 di Forbes Italia nella categoria Healthcare e vincitrice del Premio Il Normanno dedicato all’innovazione, ha annunciato alcuni degli obiettivi che vogliamo raggiungere nel 2022:

“Sappiamo che abbiamo fatto molta strada, ma siamo consapevoli di essere solo all’inizio. Nel 2022, il nostro percorso si sviluppa lungo due direttrici: internazionalizzazione e potenziamento dei servizi già presenti nel nostro portfolio.” 

La vittoria alla startup competition Forti Insieme

Il nostro bilancio del 2021

Il benessere emotivo è un flusso continuo di energia: parte dalla decisione di ascoltare noi stessi e rispondere alle nostre esigenze più profonde, passa attraverso la collaborazione con gli altri nel rispetto e nel sostegno reciproco, per tornare a noi più ricco di forza.

Per condividere la nostra gratitudine e creare un circolo virtuoso di attenzione verso le esigenze profonde di ogni persona, abbiamo creato l’iniziativa Unobravo 4 Xmas, con cui devolveremo parte del ricavato di tutte le sedute di dicembre 2021 a sostegno di alcune associazioni italiane che si prendono cura delle categorie vulnerabili.

“Tracciando un bilancio di questo 2021- dice Danila- non possiamo che essere grati a pazienti, partner e professionisti che ci hanno dato fiducia e hanno voluto scommettere insieme a noi su quella che può essere definita come una vera e propria rivoluzione gentile: creare un mondo in cui il benessere mentale sia alla portata di tutti, a prezzi accessibili e sempre con la massima qualità garantita.”

Potrebbero interessarti

La psicosi puerperale: cause, sintomi e terapia

La psicosi puerperale: cause, sintomi e terapia

La Giornata mondiale della salute mentale: insieme per combattere lo stigma

La Giornata mondiale della salute mentale: insieme per combattere lo stigma

Bonus Psicologo 2022: come richiederlo e cos’è importante sapere
Terapia online

Bonus Psicologo 2022: come richiederlo e cos’è importante sapere

scopri tutti gli articoli