Terapia online

Andare dallo psicologo: quante sedute svolgere per una terapia efficace?

Andare dallo psicologo: quante sedute svolgere per una terapia efficace?
Andare dallo psicologo: quante sedute svolgere per una terapia efficace?logo-unobravo
Redazione
Unobravo
Pubblicato il
10.8.2022

Quello che stai attraversando ultimamente sembra un momento davvero difficile. Vivi con poca serenità e frequenti attacchi d'ansia, la stanchezza si fa sentire e hai l’umore ai minimi storici. Che succede? Potresti dirti che si tratta solo di stress, o forse di un momento passeggero, che puoi sopportare anche con le tue sole forze. No, non sarebbero problemi poi così grandi, ma compromettono le tue giornate. Cosa fare in questi casi? E se provassi ad andare dallo psicologo

È vero, la convinzione che rivolgersi a un professionista del benessere psicologico sia la decisione giusta solo quando si soffre di gravi patologie è molto diffusa. Ma è davvero così? Bisogna essere “matti” per rivolgersi a uno psicologo?

La risposta è no. Decidere di iniziare un percorso psicologico può essere difficile, perché bisogna vincere i pregiudizi, anche involontari, che la terapia psicologica porta con sé:

  • non sto poi così male (ma poi non riesci a vivere le tue giornate serenamente);
  • posso parlare con un’amica (ma poi, dopo il tuo sfogo, i problemi ritornano a galla);
  • se inizio una terapia chissà cosa penseranno di me (ma poi le tue difficoltà non fanno uscire la parte migliore di te);
  • è un periodo, passerà, ho sempre affrontato le cose in questo modo (ma poi quei comportamenti così radicati non portano a cambiamenti positivi).

E poi c’è un’altra questione: quanto dura una terapia psicologica? Quante sedute di psicoterapia servono per affrontare il mio problema? Ogni quanto andare dallo psicologo? 

Inizia ora a prenderti cura di te con Unobravo

Compila il questionario

Scegliere di andare dallo psicologo

Decidere di iniziare un percorso per avere cura del proprio benessere psicologico è un passo che tutti dovremmo fare. Proviamo brevemente a capire cosa fa lo psicologo e come una terapia psicologica può essere utile a ciascuno di noi.

Lo psicologo è innanzitutto un professionista della salute. Esistono tante branche della psicologia e tanti tipi di terapia psicologica ma, per poter esercitare la professione, lo psicologo deve aver concluso gli studi universitari, essere iscritto all’Albo degli Psicologi della propria regione o provincia di appartenenza ed, eventualmente, aver conseguito ulteriori specializzazioni attraverso master o scuole di psicoterapia.  

Ci sono poi i medici che decidono di specializzarsi in psichiatria: la differenza fondamentale tra psichiatra e psicoterapeuta sarà infatti la possibilità del primo di prescrivere farmaci e approcciarsi alla patologia individuando disfunzioni organiche e dare indicazioni di tipo medico. 

Lo psicologo supporta la persona nel raggiungimento del proprio benessere personale attraverso un percorso basato principalmente sul dialogo, guidandola verso una maggiore consapevolezza di sé e dei propri comportamenti. Inoltre, un professionista del benessere mentale non dà soluzioni, né giudizi. Piuttosto, cerca di stimolare la riflessione sul proprio sé con un atteggiamento neutro, più oggettivo possibile.

quanto dura una psicoterapia
Timur Weber - Pexels

Ok, ho deciso di fare terapia psicologica: e adesso?

A seconda della problematica che vorrai affrontare, si potrà scegliere il professionista più in grado di guidarti. Ma come scegliere lo psicologo giusto? Trovare il professionista adatto può essere complicato, perché l’esperienza di un percorso terapeutico è personale quindi, anche con un passaparola, ciò che va bene a qualcuno non è detto che funzioni per qualcun altro.

Proprio per agevolare una scelta più efficace, Unobravo ha creato un sistema di matching che, dopo la compilazione di un questionario in cui la persona inserisce alcune informazioni personali e indica le motivazioni per cui vuole iniziare un percorso psicologico, fa una prima selezione.

L’algoritmo individua così, tra gli oltre 2000 psicologi di Unobravo, lo psicoterapeuta online che può essere più adatto. Successivamente tra paziente e terapeuta si svolge un colloquio conoscitivo totalmente gratuito, così da permettere alla persona di decidere con calma se il professionista individuato è quello con cui desidera iniziare la terapia.

Terapia psicologica: quanto dura?

Quanto dura un percorso psicologico? Rispondere a questa domanda non è semplice, perché ci sono da considerare numerose variabili. Per sapere quante sedute servono dallo psicologo si dovrà innanzitutto iniziare il percorso terapeutico affidandosi al professionista scelto e alle sue valutazioni, basate sul piano di trattamento che vorrà mettere in atto per gestire la problematica del paziente.

Nell’iniziare un percorso psicologico verrà definito innanzitutto il setting terapeutico, composto da tutti quegli elementi che definiscono la terapia quali, ad esempio, lo spazio, il tempo, ma anche il ruolo che il terapeuta ha all’interno della cornice terapeutica stessa.

I primi incontri con il terapeuta faranno sì che quest’ultimo possa iniziare a capire e approfondire le necessità del paziente, e ipotizzare quante sedute svolgere. Questo però non è mai un dato del tutto definitivo, perché il percorso terapeutico si evolve di seduta in seduta.

Scopri come la terapia psicologica può aiutarti

Parla con Unobravo

Ogni quanto si va dallo psicologo?

Come abbiamo accennato, la durata totale della terapia è relativa al tipo di problematica, alle esigenze del paziente, al rapporto che si crea con il professionista, ma anche al tipo di reazione che ha il paziente stesso rispetto alla terapia. 

Dunque, ogni quanto andare dallo psicologo? Generalmente le sedute vengono concordate con una frequenza settimanale. Sapendo quante volte alla settimana il nostro psicologo ci riceve, riusciamo a stabilire anche quante volte al mese avremo l’impegno della psicoterapia, eccezion fatta per emergenze possibili.

Quante ore di sedute e quanto dura una seduta dallo psicologo? Quelle con Unobravo, ad esempio, durano 50 minuti, un tempo che rende efficace ogni seduta di terapia.

quanto dura un percorso psicologico
Andrea Piacquadio -Pexels

Quanto dura un percorso di psicoterapia: la variabile dell’approccio terapeutico

Un’importante variabile da considerare in relazione alla durata della terapia è il tipo di approccio terapeutico utilizzato dal professionista, insieme al tipo di problematica portata dal paziente. La durata della psicoterapia per trattare la depressione potrebbe essere differente rispetto a quella utilizzata per lo stress lavoro-correlato o gli attacchi di panico

Questo perché i disturbi possono avere una differente complessità: ansia, depressione, mutismo selettivo, disturbi del comportamento alimentare, disturbi di personalità o qualsiasi altro problema o patologia, avrà un trattamento personalizzato in base:

  • all’approccio di psicoterapia utilizzato;
  • all’entità della problematica;
  • alla risposta del paziente alla terapia. 

Per un paziente che inizia un percorso terapeutico è normale chiedersi quanto dura una psicoterapia cognitivo comportamentale, piuttosto che un percorso di psicoanalisi o una terapia cognitivo-costruttivista. Ancora, ci si potrebbe domandare quanto è lungo un percorso di psicoterapia che coinvolga anche uno psichiatra. I differenti orientamenti terapeutici avranno tempistiche diverse, ma attenzione a non cadere in luoghi comuni.

Molto spesso si pensa, ad esempio, che la psicoterapia cognitivo comportamentale debba essere necessariamente breve e che la psicoterapia psicodinamica sia un percorso che dura molti anni, senza tener conto della specificità del singolo caso. A prescindere dall’orientamento teorico del professionista, la durata della psicoterapia dipende in larga parte anche da come procedono le sedute di terapia, dal tipo di problematiche che la persona sente di voler affrontare in quello specifico momento della sua vita.

Bisogna aver presente una cosa fondamentale: il cambiamento è proporzionato anche alla predisposizione del paziente e allo spirito con cui affronterà ogni seduta. Sarà importante non lasciarsi scoraggiare in base a come ci si sente dopo una seduta di psicoterapia: imbarazzo, disagio, tensione, possono essere esperienze comuni quando si inizia un percorso orientato alla scoperta di sé.

La terapia aiuterà a diventare via via sempre più consapevoli, mettersi in gioco per imparare a gestire le proprie emozioni senza che esse siano di ostacolo alla persona che vogliamo essere e a ciò che è importante per noi.

Quanto dura la psicoterapia: è davvero la cosa più importante?

Si può sentire l’esigenza di avere più chiaro possibile anche quanti mesi o settimane può durare una terapia anche per una questione economica, che è di grande importanza. I prezzi di uno psicologo possono essere variabili, mentre quelli di Unobravo sono stati pensati per essere accessibili e fissi:

  • 45 euro per ogni seduta individuale;
  • 55 euro per ogni seduta di coppia.

E c’è di più: anche gli psicoterapeuti di Unobravo potranno svolgere le loro prestazioni attraverso il Bonus Psicologo, un ulteriore strumento per avere cura del proprio benessere mentale che vuole essere un piccolo sostegno economico per chi avverte il bisogno di iniziare la terapia psicologica.

In ultimo, ma non meno importante, bisogna tenere a mente che lo psicologo può essere d’aiuto non solo quando si presentano problematiche di una certa gravità, ma anche per una crescita personale, un miglioramento, o per imparare a gestire meglio le nostre emozioni e relazioni. 

Alla domanda “quante volte andare dallo psicologo?” allora, lasciaci rispondere: tutte le volte che ne senti il bisogno! 

Potrebbero interessarti

La psicosi puerperale: cause, sintomi e terapia

La psicosi puerperale: cause, sintomi e terapia

La Giornata mondiale della salute mentale: insieme per combattere lo stigma

La Giornata mondiale della salute mentale: insieme per combattere lo stigma

Bonus Psicologo 2022: come richiederlo e cos’è importante sapere
Terapia online

Bonus Psicologo 2022: come richiederlo e cos’è importante sapere

scopri tutti gli articoli