Benessere a 360 gradi

Come scegliere lo psicologo: i consigli di Unobravo

Come scegliere lo psicologo: i consigli di Unobravo
Come scegliere lo psicologo: i consigli di Unobravologo-unobravo
Redazione
Unobravo
Pubblicato il
24.6.2022

Gli eventi e le esperienze che viviamo possono causare stress, ansia o disagi che compromettono la nostra serenità e che, se sottovalutati, possono portare a conseguenze più problematiche. Scegliere di andare dallo psicologo, in questi casi, può rivelarsi di grande aiuto e darci il sostegno necessario per affrontare le nostre difficoltà. Ma come scegliere uno psicologo che possa supportarci nel nostro percorso di benessere mentale? In questo articolo analizzeremo gli elementi che possono concorrere alla scelta di un terapeuta per iniziare un percorso psicologico utile al nostro benessere interiore e rispondere alla domanda “come capire quale psicologo fa per me?”.

Come trovare uno psicologo per le nostre esigenze

Oggi, per scegliere uno psicologo abbiamo tante opportunità. Possiamo infatti: 

  • chiedere consiglio a chi è già stato in terapia
  • rivolgerci al nostro medico 
  • fare delle ricerche sul web.

Prima di iniziare però, è utile puntualizzare cosa fa lo psicologo e qual è la differenza tra psicologo e psicoterapeuta per capire meglio come scegliere uno psicologo o psicoterapeuta in base alle nostre necessità.

Psicologo e psicoterapeuta: i professionisti del benessere mentale

Lo psicologo è un professionista che si occupa di sostenere i pazienti nell’affrontare problematiche della vita quotidiana legate alla dimensione psicologica. Per esercitare la professione, ogni psicologo deve essere iscritto all’Albo degli psicologi della propria regione o provincia di appartenenza. Uno psicologo svolge attività di: 

  • prevenzione
  • diagnosi
  • promozione del benessere psicologico
  • riabilitazione
  • consulenza (ad esempio alle aziende)

Agli psicologi si aggiungono poi gli psicoterapeuti, professionalità con specializzazioni differenti tra loro e da quelle dello psicologo. Uno psicoterapeuta è uno psicologo specializzato che ha seguito una ulteriore formazione di almeno quattro anni e utilizza specifiche tecniche di psicoterapia, in relazione all’orientamento teorico di appartenenza come:

  • l’orientamento cognitivo-comportamentale 
  • l’orientamento sistemico-relazionale
  • l'orientamento psicodinamico

solo per citare alcuni dei tipi di psicoterapia esistenti. 

Psicologi e psicoterapeuti collaborano anche con altre figure, tra cui quella dello  psichiatra, un medico specializzato nel trattamento di patologie che può intervenire anche con trattamenti farmacologici se utili a ristabilire l’equilibrio chimico dell’organismo.

come scegliere psicologo

Trovare uno psicologo o scegliere uno psicoterapeuta?

Come abbiamo visto, la differenza principale tra uno psicologo e uno psicoterapeuta è nel percorso di specializzazione e nell’utilizzo delle tecniche di psicoterapia di quest’ultimo. 

Lo psicologo è un professionista al quale tutti possono rivolgersi,  guida la persona verso la riscoperta di risorse che essa stessa possiede già affiancandola perché possa, ad esempio:

  • migliorare le relazioni
  • superare i conflitti o momenti di crisi
  • avere cura del proprio benessere psicofisico.

L’attività dello psicologo si svolge sia in contesti clinici (pensiamo ad esempio a persone che soffrono di attacchi di panico, disturbi del comportamento alimentare (DCA), problemi di bassa autostima e depressione), che non clinici. Sono molti, infatti, i tipi di psicologia e gli ambiti di applicazione possibili. In ogni caso la professione di psicologo è stata riconosciuta con la Legge 3/2018 quale professione sanitaria a tutti gli effetti. Lo psicoterapeuta è innanzitutto uno psicologo, ma con una specializzazione in psicoterapia. Pertanto lo psicoterapeuta fa riferimento a uno specifico approccio teorico e usa tecniche specifiche in base all'orientamento della scuola quadriennale che ha frequentato.

La psicologia online

Il setting terapeutico è l’ambito in cui si svolge la terapia. Si può trattare dello studio del professionista, di un centro pubblico o, come nel caso della terapia svolta con uno degli psicologi online Unobravo, il luogo per noi più confortevole, come la nostra stessa casa.

La psicoterapia online è infatti oggi una modalità molto diffusa, che deve rispettare i principi etici e le norme del codice deontologico, che “si applicano anche nei casi in cui le prestazioni vengono effettuate con il supporto di tecnologie di comunicazione a distanza” come puntualizza lo stesso Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi.

Ma la psicoterapia online funziona? Quella di Unobravo ha ottenuto notevoli risultati. I nostri pazienti sono stati intervistati per una ricerca sulla psicoterapia online svolta in collaborazione RPC Lab - Laboratorio di ricerca in psicologia clinica e dei gruppi dell'Università di Palermo e hanno restituito un grado di soddisfazione pari a 8.2 su 10

Non solo: riferiscono un’alta percezione dell’alleanza terapeutica che lega il professionista al paziente e che, secondo la ricerca, è un buon fattore predittivo circa l’esito del trattamento psicoterapeutico.
In generale tutti i pazienti si dicono soddisfatti del percorso intrapreso, che valutano con un indice di gradimento medio pari a 4.6/5.

Come scegliere uno psicologo su internet? 

Prima di iniziare un percorso psicologico, molte persone si domandano come trovare “lo psicologo giusto”. Ma esiste davvero un professionista che vada bene per tutti o piuttosto sarebbe più conveniente chiedersi quale psicologo è più adatto per sé? 

Se decidiamo di consultare il web per capire che tipo di psicologo scegliere, bisogna fare attenzione alle fonti che consultiamo e fare attente valutazioni. Leggere le recensioni potrebbe essere un buon metodo per effettuare la nostra scelta, perché possiamo conoscere le opinioni dei pazienti che hanno già svolto delle sedute con un professionista.

Per scegliere il proprio psicologo o scegliere tra i diversi approcci alla psicoterapia, Unobravo ha sviluppato un sistema di matching che, attraverso un questionario, abbina il paziente al terapeuta che risponde maggiormente alle esigenze dell’utente, così da creare un notevole vantaggio anche in termini di scelta. 

“Non so quale psicologo scegliere!”: è proprio per rispondere a questa domanda e aiutare il paziente nella scelta che Unobravo ha sviluppato l’algoritmo per trovare lo psicoterapeuta più adatto, per competenze ed esperienza, tra i propri professionisti. È molto importante infatti che il professionista a cui ti rivolgi sia adeguatamente formato sulla questione per cui decidi di iniziare la terapia. 

trova psicoterapeuta

La relazione con il terapeuta

Per capire meglio come scegliere uno psicoterapeuta o uno psicologo, è opportuno tenere in considerazione tre elementi fondamentali della terapia:

Trovare un bravo psicologo significa innanzitutto incontrare un professionista, che abbia le competenze necessarie a esercitare la professione e lo faccia con empatia e accoglienza, valori che dentro Unobravo sono di primaria importanza affinché la relazione con il paziente possa essere proficua e efficace ed evitare che la psicoterapia non funzioni.

Quando infatti:

  • le sedute si svolgono nel reciproco rispetto e chiarezza
  • i compiti sono ben definiti

tra paziente e terapeuta si instaura quella che viene definita alleanza terapeutica, una relazione che permette di raggiungere gli obiettivi terapeutici condivisi. È stato ormai ampiamente dimostrato che, al di là dell’approccio teorico adottato, è l’alleanza terapeutica che instaurerai con il tuo psicologo a influire in maniera significativa sul successo della terapia. Per questo motivo non vale la pena arrovellarsi su come scegliere l'orientamento giusto, perché anche qui non c’è una regola valida per tutti.

I dubbi di chi deve trovare uno psicologo

Dunque come capire quale psicologo scegliere? Le valutazioni di cui abbiamo parlato lungo il nostro articolo sono le più comuni e da tenere in considerazione quando si decide di iniziare un percorso di terapia psicologica. A questo si aggiungono delle altri elementi, ad esempio:

  • scegliere lo psicologo in base al costo: il prezzo di una seduta è un altro dei criteri che vengono tenuti in considerazione per le proprie valutazioni. I prezzi di una seduta dallo psicologo possono infatti variare da professionista a professionista e in base a ogni quanto si va dallo psicologo. Con Unobravo i prezzi sono fissi: 45 euro per ogni seduta individuale e 55 euro per ogni seduta di coppia
  • scegliere il terapeuta in base al genere: meglio uno psicologo uomo o donna? Si tratta di una scelta personale, guidata da eventuali preferenze. In Unobravo diamo la possibilità di scegliere, se lo si desidera, anche il genere del terapeuta
  • scegliere per qualcun altro: se non siamo noi a sentire il bisogno di una terapia psicologica ma, ad esempio, desideriamo supportare un figlio per determinate problematiche che si presentano lungo la crescita, possiamo decidere come scegliere lo psicologo per un adolescente facendo attenzione alle specializzazioni del terapeuta e indicando le specifiche esigenze del paziente.

Ho capito come scegliere lo psicologo: e adesso?

Abbiamo creato questa breve guida su come scegliere lo psicoterapeuta o lo psicologo considerando una serie di fattori:

  • tipologia di professionista
  • competenze
  • esigenze personali
  • prezzi
  • genere

Non resta che iniziare! Con Unobravo hai la possibilità di essere assegnato al professionista più in linea con le tue esigenze tra tutti i professionisti a disposizione e svolgere un primo colloquio conoscitivo gratuito per incontrarlo e decidere se è il tipo di psicologo o psicoterapeuta per te. Se è così, non ti resta che concordare la data e l’ora delle sedute e dare il via al tuo percorso di terapia.

Se hai deciso di ricevere un supporto psicologico e non sai come scegliere l’esperto che ti seguirà, puoi compilare il questionario di Unobravo, svolgere il primo colloquio conoscitivo gratuito e valutare se iniziare la terapia.

Potrebbero interessarti

Il comportamentismo di John Watson

Il comportamentismo di John Watson

Cancerofobia: la paura di avere un tumore

Cancerofobia: la paura di avere un tumore

Lo spirito natalizio e il benessere psicologico

Lo spirito natalizio e il benessere psicologico

scopri tutti gli articoli