Relazioni
This is some text inside of a div block.

La gelosia in amore

La gelosia in amore
logo-unobravo
Nicoletta Cabrini
Redazione
Psicoterapeuta ad orientamento Psicoanalitico
Unobravo
Articolo revisionato dalla nostra redazione clinica
Pubblicato il
15.3.2023

A chi non è capitato di sperimentare, almeno una volta, gelosia nei confronti del partner? Sia l’antropologia che la sociologia e la psicologia, ci indicano che la gelosia in amore è un’emozione complessa, che può essere caratterizzata dall’emozione della rabbia e da vissuti di esclusione, dolore e perdita.

Anche se siamo abituati a pensare la gelosia come un’emozione “a due”, è un meccanismo che può essere sperimentato anche nel poliamore (viene definito wibble e descrive le sensazioni di incomprensione o insicurezza che anche in un rapporto poliamoroso uno dei partner può provare).

In questo articolo approfondiremo il costrutto della gelosia nella coppia per capire meglio di che cosa si tratta e come poterla affrontare, provando a rispondere a una serie di domande tra cui quelle più frequenti: Perché si è gelosi in amore? Come gestire la gelosia in amore?  

perchè una persona è gelosa
Kampus Production - Pexels

Cos'è la gelosia in amore?

La gelosia d’amore rappresenta la modalità con cui si reagisce alla percezione che la propria relazione sentimentale potrebbe essere minacciata da una terza persona. Essa si sviluppa dunque, il più delle volte, in un triangolo composto da tre protagonisti: 

  • la persona gelosa
  • la persona amata (o oggetto d’amore) 
  • la persona rivale (che può essere reale o immaginaria, quindi anche frutto della fantasia del partner geloso).

​​Perché si è gelosi di una persona? Qual è la gelosia “sana”? 

La gelosia, come tutte le altre emozioni, non ha niente di sbagliato o patologico. Provare sentimenti di gelosia, quindi, non rappresenta di per sé un problema, se non quando ad essa fanno seguito azioni che possono compromettere la relazione.

Quando infatti la gelosia romantica raggiunge un livello morboso, può provocare uno stress emotivo e relazionale tale da arrivare potenzialmente a distruggere la coppia anziché rafforzarne il legame.

Ma quindi la gelosia è o non è amore? A volte la mancanza di gelosia in una coppia potrebbe essere vista come una mancanza di amore e causare problemi all’interno della relazione.

L’associazione tra amore e gelosia può in questi casi derivare dall’aspettativa che in coppia l’affetto e l’interesse vadano dimostrati con comportamenti gelosi. 

La gelosia in amore: quali emozioni scatena?

Quali sono i segni della gelosia? Possono mescolarsi emozioni e sentimenti come insicurezza, fantasie intrusive di tradimento, paure e associazioni irrazionali, per cui l’attenzione si sposta su dettagli che rinviano a conclusioni di possibile infedeltà da parte del partner. 

La dinamica del sentimento di gelosia nella coppia si compone di tre elementi:

  • la convinzione che i rapporti si configurino in una forma di possessività e diano quindi il diritto di richiedere o vietare determinati comportamenti
  • il timore che il rivale voglia o possa in qualche modo “portarsi via” la persona amata
  • la previsione che, se ciò dovesse accadere, si sperimenterebbe una significativa sofferenza per la perdita dell’oggetto d’amore o della sua esclusività e verrebbe ferita l’immagine di sé.

Data la vulnerabilità e i vissuti d’inferiorità spesso presenti, seppur celati internamente, si può tendere a diventare sempre più ossessivi, continuamente angosciati per la relazione e spesso, nonostante si ricevano prove e si venga rassicurati dal partner, si continua a dare spazio alle proprie paure. 

Provare questo stato emotivo complesso può determinare il bisogno di scongiurare in tutti i modi la perdita temuta della persona amata. In certi casi, la gelosia in amore può portare a una vera e propria mania di controllo, alimentata dalla paura della perdita e insieme dal desiderio di riavvicinamento. 

Quali sono le percezioni e i vissuti comuni della gelosia di coppia? 

Se da un lato, nelle relazioni di coppia, il sentirsi amati è importante, dall'altro il partner della persona gelosa può avere la percezione di essere controllato, soffocato e di poter perdere la propria libertà di espressione.

Accade di frequente che vi sia una forte ambivalenza e una componente distruttiva da parte della persona che prova gelosia d’amore verso la persona amata, che viene spesso odiata coscientemente e, in alcuni casi, aggredita verbalmente e fisicamente. Il rischio è di trasformare il rapporto in una relazione tossica

L’atteggiamento del partner geloso può diventare imprevedibile, estremo e incoerente: si alternano suppliche e minacce, interrogatori e dichiarazioni d’amore eterno. In poco tempo la persona amata può ricevere insulti e accuse di mostrare sintomi di disinnamoramento e poi venire abbracciata. 

Possiamo affermare che l’intensità della gelosia è direttamente proporzionale alle dimensioni immaginarie della catastrofe per la perdita della relazione, della persona amata e della propria autostima

cause della gelosia in amore
Budgeron Bach - Pexels

Amore e gelosia: le possibili cause

Cosa si nasconde dietro la gelosia e perché la proviamo? 

Nella teoria psicoanalitica di S. Freud troviamo una spiegazione della gelosia nel complesso di Edipo, che rappresenta un’importante tappa dello sviluppo della personalità del bambino e dalla quale potrebbero dipendere gelosia e bassa autostima in amore dell’adulto. 

Un’altra interessante spiegazione del perché proviamo gelosia è quella evoluzionistica, conosciuta come la teoria dell’investimento parentale. Secondo questa teoria, nel nostro passato evoluzionistico, eravamo più propensi a proteggere qualcuno con i nostri stessi geni, piuttosto che un estraneo. 

Per questo motivo gli uomini, che non hanno certezza di paternità, avrebbero sviluppato la gelosia per essere sicuri della fedeltà della loro compagna. La presenza della gelosia nella donna, invece, sarebbe giustificata dalla necessità di assicurare protezione e risorse alla prole. 

Se tutti noi sperimentiamo ancora oggi questa emozione complessa è perché la gelosia ha basi evolutive e rappresenta una strategia atta a proteggerci, garantendo la sopravvivenza dei nostri geni. 

La gelosia romantica persistente nella coppia

Quando una coppia riporta un problema di gelosia persistente, è possibile che esso faccia parte di un modello d’interazione che viene attivato inconsapevolmente da entrambi i membri della coppia. 

L'esperienza di gelosia in amore tende a verificarsi nel momento in cui il comportamento di un partner suscita un timore di tradimento nell'altro. Per gestire l’insieme di emozioni che prova, il partner geloso può diventare scontroso, assumere un atteggiamento “da detective”, ritirarsi o divenire aggressivo. 

Anche la persona amata avrà delle specifiche reazioni che possono andare dalla chiusura all’assunzione di un comportamento ostile, di sfida e di provocazione. A seconda delle reazioni di ciascun partner, si possono configurare diverse dinamiche di coppia, tra cui:

  • inseguimento-allontanamento
  • reciproco disimpegno nei confronti della relazione
  • l’innesco di una spirale della violenza.

Al di là della specifica dinamica si nota come, nel tempo, le persone assumano atteggiamenti e comportamenti contrapposti, per esempio:

  • la persona gelosa mette in atto comportamenti vigilanti e di sfiducia
  • la persona di cui si è gelosi si sente “sotto sorveglianza”, si rinchiude nella segretezza e nel risentimento.

È importante sottolineare come questi pattern possono essere avviati non solo dai comportamenti del partner geloso. Come gestire la gelosia in amore allora?

Come gestire la gelosia nella coppia

È possibile gestire la gelosia in amore? La coppia ha bisogno di equilibrio tra sicurezza e libertà per mantenere intimità e connessione nel rapporto a lungo termine. Per capire se e come controllare la gelosia in amore, possiamo partire da almeno due elementi cruciali per la vita di coppia: 

  • la definizione dei confini
  • la condivisione attraverso il dialogo. 

Definire i confini della coppia

La gelosia romantica è solitamente insita in quelle coppie che non presentano confini coerenti, condivisi e accettati da entrambi. I confini che i partner arrivano a stabilire circa la loro unione possono essere rinegoziati nelle varie fasi del ciclo di vita.

L’operazione di definizione di questi ultimi viene eseguita con l'adozione di norme sociali e culturali, nonché con l’identificazione di parametri che sono unici per ogni coppia e che la differenziano dalle altre.

Gestire l’incertezza e la fragilità dell’amore

Quando i partner non sono in grado di gestire i propri sentimenti rispetto a ciò che è buono per il rapporto, la gelosia può trasformarsi rapidamente da paura di perdere la persona amata a sforzo dannoso per riconquistare il potere e il controllo all’interno della coppia. Se si desidera una relazione sentimentale sana e duratura, occorre arrivare a comprendere le proprie paure e vulnerabilità in modo che non siano dannose per il rapporto. Come farlo?

Per superare la gelosia in amore e trattare le insicurezze che sorgono naturalmente nel corso di un rapporto a lungo termine, si potrebbe interrogare questo sentimento per comprenderlo più a fondo. La gelosia potrebbe essere il sintomo di una possibile perdita di connessione, o del fatto che si sta vivendo qualche problema di coppia come delle difficoltà nella sessualità o, ancora, che si senta un bisogno di riaffermare l’importanza l'uno per l'altro. 

Un atteggiamento di apertura e comprensione dell’altro, favorito dal dialogo tra partner, può dare vita a comportamenti che non alimentano il conflitto ma sono orientati a una soluzione. Per esempio: 

  • il partner geloso può chiedere scusa per aver esagerato nell’esternare la propria gelosia o può ristabilire una connessione dimostrando il suo amore e avendo più attenzione e cura del rapporto
  • la persona amata può provare a capire le insicurezze dell’altro e regolare il proprio comportamento cercando un punto in comune. 
gelosia in amore aiuto della psicologia
Gary Barnes - Pexels

La gelosia in amore e il supporto della psicologia 

In alcuni casi, la coppia può trovare difficoltoso gestire l’equilibrio tra sentimenti di gelosia e amore. Non sempre, infatti, è facile capire come superare la gelosia in amore. Spesso ci si domanda come non essere gelosi in amore, ma lo ribadiamo: non è la gelosia ad essere un problema, quanto possono diventarlo i comportamenti gelosi.

Come “curare” la gelosia di coppia? In questi casi, per i partner può essere utile intraprendere un percorso di terapia di coppia. L'obiettivo della terapia non è quello di “sradicare” la gelosia, ma di calmare la reattività della coppia, al fine di estrarre significati e angosce non esplicitate, lavorando sulla comunicazione

Sentimenti e fantasie soverchianti tendono a perdere il loro potere una volta che i partner trovano uno spazio in cui poter discutere e ascoltarsi reciprocamente con empatia, integrando molteplici aspetti della propria vita, presenti e passati. 

La terapia mira a trasformare lo stallo della coppia facilitando l’espressione di desideri e aspirazioni che possono essere prima compresi e poi negoziati tra le parti. 

Libri e canzoni sulla gelosia in amore

Così come il tradimento o l’innamoramento, anche la gelosia in amore è protagonista della cultura pop, che ne parla attraverso soggetti cinematografici, libri e canzoni come La gelosia di Elodie o, con lo stesso titolo, il brano di Adriano Celentano.

Oltre alle canzoni sulla gelosia d’amore poi, se vogliamo approfondire possiamo dedicarci alla lettura di diversi libri sulla gelosia di coppia:

Se dopo la lettura di questo articolo pensi che potrebbe essere d’aiuto intraprendere un percorso di coppia, compila il nostro questionario e affidati alla professionalità degli psicologi online di Unobravo.

Questo è un contenuto divulgativo e non sostituisce la diagnosi di un professionista.
Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo:

Potrebbero interessarti

Relazione tossica: cos’è, come riconoscerla e come uscirne
Relazioni

Relazione tossica: cos’è, come riconoscerla e come uscirne

Il manipolatore affettivo: come riconoscerlo e difendersi
Relazioni

Il manipolatore affettivo: come riconoscerlo e difendersi

L’attrazione: i diversi tipi e i fattori che la influenzano
Relazioni

L’attrazione: i diversi tipi e i fattori che la influenzano

scopri tutti gli articoli