Problemi familiari

Problemi in famiglia: cosa sono, segnali, cause, tipi di problemi familiari e come risolverli

Tra gli anni 50 e 60 del Novecento, lo psichiatra e psicoterapeuta S. Minuchin definì la famiglia come un “sistema aperto” con dinamiche evolutive e relazionali precise tra coniugi, genitori e figli, fratelli. Nelle sue osservazioni trovano spazio anche i problemi familiari, di cui indaga le cause e le possibili soluzioni.

In questo approfondimento analizzeremo gli aspetti legati ai problemi in famiglia, analizzandone le tipologie e le possibili cause. Vedremo inoltre come risolvere i problemi familiari con l’aiuto della terapia.

Che cosa sono i problemi familiari

Cosa si intende per problemi in famiglia? Ogni famiglia attraversa una serie di fasi che, a volte, possono provocare difficoltà a uno o più membri della stessa. Questi cambiamenti infatti, non sempre possono essere vissuti con serenità e possono provocare problemi che coinvolgono l’intero sistema familiare.

I problemi della famiglia oggi, per certi aspetti, possono essere differenti da quelli del passato. Questo perché il modello stesso di famiglia è mutato nel tempo e la società contemporanea pone nuove sfide al nucleo familiare.

I segnali dei problemi in famiglia

Due degli elementi più importanti nei rapporti familiari sono la comunicazione efficace e l’empatia (la capacità di immedesimarsi negli stati emotivi degli altri). Quando questi sono carenti, possono sorgere problemi tra genitori e figli, problemi tra coniugi e problemi tra partner e famiglie d’origine. 

Ma quali sono i segnali che possono indicare problemi familiari? Tra i segnali che rivelano la presenza di problemi familiari possono esserci: manifestazioni dell’emozione della rabbia che si traducono in aggressività e violenza, incomunicabilità e incomprensioni.

Le cause dei problemi familiari

I problemi familiari hanno diverse cause. Le difficoltà nella comunicazione tra i membri del nucleo familiare, la manipolazione o la distanza emotiva, la rigidità dei ruoli, possono essere fonte di problemi di famiglia. Le fasi di vita personali e il modo in cui vengono vissute poi, possono provocarne di altri. 

Pensiamo all’adolescenza e ai genitori in difficoltà con i figli, a una crisi coniugale, alla triangolazione (la dinamica che porta a una comunicazione indiretta con il coinvolgimento di una terza persona), alle difficoltà economiche, dover gestire problemi di salute di un membro della famiglia, la nascita di un figlio, un lutto perinatale o, più in generale, un lutto complicato. Ma quali sono i problemi familiari più comuni?

Tipi di problemi familiari

Tra gli esempi di problemi familiari possiamo citare:

  • liti tra coniugi
  • incomprensioni tra genitori e figli (i problemi possono nascere anche tra genitori e figli adulti)
  • conflitti tra fratelli
  • conflitti con i membri più anziani della famiglia
  • difficoltá ad accettare l’uscita da casa dei figli
  • problemi che derivano dall’esterno e che possono riguardare, per esempio, le famiglie monogenitoriali, l’adozione o le famiglie con genitori omosessuali.

Cosa fare in caso di problemi familiari? Il sistema famiglia è composto da singole individualità che si relazionano tra loro cercando di creare, nelle varie fasi, stabilità e sicurezza. Può però accadere che ciò non avvenga: come risolvere allora i problemi familiari?

A chi rivolgersi per risolvere i problemi familiari

I problemi della famiglia possono coinvolgere, con modalità differenti, i diversi membri della famiglia. Cosa fare in caso di problemi in famiglia? A chi rivolgersi? Iniziare un percorso di terapia psicologica con uno psicologo esperto in problemi familiari potrebbe essere una soluzione. La terapia familiare per esempio, può essere la chiave per risanare relazioni conflittuali e ripristinare una buona comunicazione.

La terapia familiare si può inserire anche all’interno di un percorso terapeutico personale e può essere svolta seguendo diversi tipi di psicoterapia come:

  • l’approccio sistemico-relazionale, che lavora sulle dinamiche relazionali della famiglia attraverso diversi strumenti, come il genogramma
  • l’approccio cognitivo-comportamentale, che può coinvolgere l'intera famiglia o solo i genitori nella variante del parent training 
  • l’approccio psicodinamico, che esplora le dinamiche inconsce e la loro influenza sui membri della famiglia.

In famiglia le cose non vanno come vorresti?

I nostri articoli sui problemi familiari

Leggi i nostri approfondimenti sui temi legati ai problemi in famiglia

No items found.
Un terapeuta esperto può aiutarti nelle relazioni familiari.

Psicologi specializzati in problemi familiari

I nostri terapeuti specializzati nel trattamento dei problemi in famiglia

Giada Angelini

Giada Angelini

Psicoterapeuta ad orientamento ipnotico neo-ericksoniano
Profilo completo
Dettagli
Roberta Potenza

Roberta Potenza

Psicologa ad orientamento Cognitivo-Comportamentale
Profilo completo
Dettagli
Chiara Icovi

Chiara Icovi

Psicologa Sistemico-Relazionale
Profilo completo
Dettagli
Andrea Carbone

Andrea Carbone

Psicoterapeuta ad orientamento Psicoanalitico
Profilo completo
Dettagli
Impara a coltivare le relazioni anche in famiglia.