Ansia
Ansia

Come calmare il tremore da ansia

Come calmare il tremore da ansia
Come calmare il tremore da ansialogo-unobravo
Redazione
Unobravo
Pubblicato il
30.11.2022

Secondo un sondaggio svolto dall’Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico (Eurodap) su un campione di più di 700 soggetti, il 79% degli intervistati ha avuto “manifestazioni fisiche frequenti e intense di ansia” e il 91% “trova molto spesso difficoltà nel rilassarsi.”

L’ansia, infatti, è una delle problematiche più diffuse dei nostri tempi e le sue manifestazioni fisiche possono comprendere:

In questo articolo approfondiremo il tremore da ansia, i vari tipi, quando il tremore può essere dato dall’ansia e quali sono i rimedi per il tremore da ansia.

ansia e tremore alla testa
Claudia Barbosa - Pexels

Tipi di tremore

Il tremore è definito come una “successione di movimenti oscillatori più o meno rapidi e per lo più ritmici, involontari e spontanei, provocati da un alternarsi di contrazioni e di rilasciamenti di gruppi muscolari antagonisti.”

A seconda della situazione in cui il tremore si manifesta, si potrà parlare di:

  •  tremore a riposo: quando non è presente alcuna tensione muscolare
  •  tremore d’azione: quando è presente una contrazione muscolare che, a sua volta, può distinguere il tremore in cinetico (quando c’è movimento) o posturale (quando si mantiene una postura).

I tremori possono essere classificati in:

  • tremore fisiologico: causato da fattori come deprivazione di sonno, esercizio fisico, stanchezza, mantenimento di postura fissa
  • tremore patologico: causato da alcune patologie come il morbo di Parkinson, la sclerosi multipla, l’ictus, l’ipertiroidismo, il tremore essenziale, astinenza o effetti della droga sull’organismo e sul sistema nervoso, effetto di sostanze psicoattive come la caffeina
  • tremore iatrogeno: causato dall’assunzione di alcune categorie di farmaci
  • tremore psicogeno o funzionale: causato da fattori psicologici come ansia (per esempio attacchi di panico) e stress (può capitare di tremare quando si è agitati).

La peculiarità di quest’ultimo tipo di tremore, a cui possiamo riferirci quando parliamo di tremori e ansia, è che diminuisce quando il paziente è distratto e meno concentrato sul fattore stressogeno.

Tremore interno da ansia

Il tremore interno è quel tremore, a volte solo percepito, che non corrisponde ad alcun movimento fisiologico (una sensazione simile a quella che si dice di sentire quando si hanno le farfalle nello stomaco).

Esso può rivelare problematiche come una sindrome fibromialgica, oppure può essere considerato uno dei sintomi psicosomatici di un disturbo d’ansia. Il legame tra la sensazione di tremore interno e l’ansia è di frequente riscontrabile, per esempio, nel caso di attacchi di panico e negli attacchi d’ansia.

Tremore essenziale e ansia 

Il tremore essenziale è spesso confuso con il Morbo di Parkinson, ma non è un tipo di tremore invalidante, pur potendo condizionare la vita della persona che ne soffre. È caratterizzato da un tremore ritmico che si verifica durante i movimenti volontari o quando si cerca di mantenere una posizione contro la forza di gravità. 

Una forma di tremore essenziale molto diffusa è quella provocata da stati d’ansia. Il tremore essenziale può avere infatti cause psicologiche e può manifestarsi in caso di ansia sociale, agorafobia, ansia da prestazione, ansia anticipatoria, ansia generalizzata, e comunque come parte del quadro sintomatologico di tutte le manifestazioni ansiogene.

Tipi di tremore da ansia

I tremori da ansia possono interessare diverse parti del corpo e diversi organi. La persona che li sperimenta potrà sentire:

  • tremore al capo
  • tremore nella regione orale o periorale  (bocca, mento e aree limitrofe)
  • tremori al petto
  • tremore alle mani
  • tremori al collo
  • tremore agli arti (gambe e braccia)

Abbastanza diffuso è il tremore in regione orbitale e periorbitale (occhi e palpebre). Altri sintomi che evidenziano un disturbo d’ansia acuito dai tremori sono:

  • bocca asciutta
  • debolezza 
  • palpitazioni, sudore
  • senso di svenimento, giramenti di testa, confusione
  • spasmi, acufeni
  • mancanza di respiro.

Ansia e tremori possono manifestarsi in qualunque momento del giorno o della notte. L’espressione di un disturbo d’ansia è infatti soggettiva nei tempi, nei modi e nell’intensità.

calmare il tremore da ansia con la respirazione
Thirdman - Pexels

Come calmare il tremore da ansia

È possibile combattere i tremori da ansia? Per molte delle tipologie caratterizzate dal tremore non esiste una cura definitiva e univoca, perché molto dipende dalle cause individuate in fase diagnostica.

Alcuni tipi di tremore patologico rispondono a terapia farmacologica, tecniche di ablazione chirurgica o a ultrasuoni localizzati.

I tremori dovuti all’ansia possono rispondere bene ad alcune pratiche apprese tramite l’ausilio di specialisti (con possibilità di svolgimento in autonomia) e con il supporto della terapia psicologica.

Tremore da ansia: rimedi naturali

Come abbiamo visto, tremori e ansia sono una risposta fisica e psicologica a un forte stress emotivo. Ansia, agitazione e tremore però possono essere gestiti con alcuni rimedi naturali e tecniche di rilassamento.

Ecco come far passare il tremore da ansia con rimedi naturali:

Tremore da ansia: i rimedi della psicologia

“Perché quando sono in ansia tremo?” Il tremore da ansia è rivelatore dello stato emotivo della persona e non va sottovalutato. Anzi, può essere l'occasione per riconoscere e affrontare il disturbo d’ansia e i meccanismi che ne stanno alla base, come la paura di perdere il controllo o il rimuginio, con l’aiuto di uno specialista. 

Tra i vari tipi di psicoterapia, un approccio efficace è quello della terapia   cognitivo-comportamentale, che lavora sulla comprensione dei meccanismi del disturbo d’ansia, sui pensieri automatici negativi e sugli evitamenti delle situazioni ansiogene.

Attraverso l’accettazione e l’ascolto delle proprie emozioni, sostenuti da un professionista come psicologo online Unobravo, sarà possibile risalire alle cause del tremore da ansia, imparare a gestire ansia e tremore, limitandone l’intensità, la frequenza e gli effetti sulla qualità di vita.

Potrebbero interessarti

Tecniche di rilassamento per il benessere fisico e psicologico
Ansia

Tecniche di rilassamento per il benessere fisico e psicologico

Sudorazione notturna da ansia
Ansia

Sudorazione notturna da ansia

Cancerofobia: la paura di avere un tumore
Ansia

Cancerofobia: la paura di avere un tumore

scopri tutti gli articoli
Blue Monday, il giorno più triste dell’anno

Blue Monday, il giorno più triste dell’anno

Il comportamentismo di John Watson

Il comportamentismo di John Watson

Lo spirito natalizio e il benessere psicologico

Lo spirito natalizio e il benessere psicologico

scopri tutti gli articoli